Marco Capellacci

Marco Capellacci (Urbino, 1988) è illustratore e animatore, collabora con il magazine “Le Bateau” e la casa editrice “Les Crocs Électriques”. Il suo corto d’animazione Le Fobie del Guard Rail è inserito nel DVD “Animazioni. Cortometraggi Italiani Contemporanei” n.2 (ed. Viva Comix, OTTOmani, 2012) e in “L’animation Indépendante italienne” (Les Films du Paradoxe, 2015) a cura di Andrea Martignoni e Paola Bristot, ed è stato premiato come miglior film italiano al Festival Lago Film Fest, Revine Lago (TV) nel 2012. I suoi disegni sono stati pubblicati in diversi quotidiani e riviste come Il Manifesto, Alias, Domus, Repubblica D, British Animation Award, Lo Straniero. I suoi film sono stati presentati in numerosi festival di cinema d’animazione tra cui Fano International Film Festival, Animateka Film Festival di Ljubljana, Piccolo Festival dell’Animazione di Trieste.
Il suo ultimo cortometraggio La virgola nel cassetto ha vinto nel 2016 il Premio Nazionale del Festival Musa d’Argento a Ragusa ed è stato pubblicato nel DVD “Animazioni” n.4 (ed. Viva Comix, OTTOmani). Nel 2017 ha realizzato la locandina del festival Cinedeaf IV edizione con relativa esposizione presso il MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo (Roma).
Ha partecipato a mostre personali e collettive, segnaliamo Omissis con Ahmed Ben Nessib presso lo Spazio Espositivo Kinemax di Gorizia (PFA in collaborazione con Studio Faganel, 2017) a cura di Paola Bristot; Animazioni italiane, a cura di Paola Bristot (Sala Veruda, Palazzo Costanzi, Trieste; Museo Nazionale Bellas Artes, Lisbona; Istituto Italiano di Cultura, Ljubljana, 2016-17); Les crocs électriques (YOYO, Palais de Tokyo, Parigi; Galerie OpenBach, Parigi, 2019).
Nel 2019 / 2020 ha pubblicato un albo illustrato Metterò la zizzania nelle vostre case curato da Paola Bristot, con Vivacomix / Juliet, presentato in anteprima al Macro Asilo Roma, al Piccolo Festival Animazione a Trieste e in ultimo alla mostra collettiva Ti sento! Non essere sordo alle emozioni alla Tevere Art Gallery di Roma a cura di Francesca Masiero.

Marco Capellacci (Urbino, 1988) is an illustrator and animator, collaborates with the magazine "Le Bateau" and the publishing house "Les Crocs Électriques". His animated short film Le fobie del guard rail is included on the DVD "Animations. Contemporary Italian Short Films n.2" (ed. Viva Comix, OTTOmani, 2012) and in "L'animation Indépendante italienne" (Les Films du Paradoxe, 2015) curated by Andrea Martignoni and Paola Bristot, and was awarded the best film Italian at the Festival Lago Film Fest, Revine Lago (TV) in 2012. His designs have been published in various newspapers and magazines such as Il Manifesto, Alias, Domus, Repubblica D, British Animation Award, Lo Straniero. His films have been shown in numerous animated film festivals including Fano International Film Festival, Animateka Film Festival in Ljubljana, Piccolo Animation Festival in Trieste.
His latest short film La virgola nel cassetto won the National Award of the Silver Muse Festival in Ragusa in 2016 and was published on the DVD "Animations" n.4 (ed. Viva Comix, OTTOmani). In 2017 he created the poster of the Cinedeaf IV edition with its exhibition at the MAXXI, National Museum of the 21st Century Arts (Rome).
He has participated in solo and group exhibitions, we highlight Omissis with Ahmed Ben Nessib at the Kinemax Exhibition Space in Gorizia (PFA in collaboration with Studio Faganel, 2017) curated by Paola Bristot; Italian animations, curated by Paola Bristot (Sala Veruda, Palazzo Costanzi, Trieste; Bellas Artes National Museum, Lisbon; Italian Cultural Institute, Ljubljana, 2016-17); Les crocs électriques (YOYO, Palais de Tokyo, Paris; Galerie OpenBach, Paris, 2019).
In 2019/2020 he published an illustrated book Metterò la zizzania nelle vostre case curated by Paola Bristot, with Vivacomix / Juliet, previewed at the Macro Asilo Roma, at the Piccolo Animation Festival in Trieste and lastly at the collective exhibition I feel! Don't be deaf to emotions at the Tiber Art Gallery in Rome by Francesca Masiero.

ASSOCIAZIONE

LIBERA

MARCHIGIANA

ANIMATORI