Viola Bartoli nasce a Pesaro nel 1993.

Dopo essersi diplomata all'Istituto d'arte F. Mengaroni ed aver proseguito gli studi prima al Perfezionamento di disegno animato alla Scuola del Libro poi presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino, decide di dedicarsi alla carriera di illustratrice. 

E' stata selezionata per la VII edizione del festival BilBolBul a Bologna all'interno del concorso Noi e gli altri; menzione della giuria al festival Lucca Comics&Games del 2014 per il concorso Ritratti rivoluzionari; selezionata per illustrare il primo numero della rivista bilingue The FLR di Firenze. 

Si dedica alla realizzazione di fumetti e libri d'artista: nel 2018 ha realizzato, assieme al collettivo Incubo alla balena, il libro interamente stampato in serigrafia A seguire i ghepardi;

nel 2019 sono nate le autoproduzioni Macchina gialla, libro poetico dedicato alle sensazioni che si provano durante un trasloco, e Rosso dal finestrino, piccola opera rilegata a mano sul senso di colpa che ci accompagna dopo un atto violento. Il suo ultimo lavoro è I Pommeroy fumetto liberamente tratto da un racconto dello scrittore americano John Cheever, che narra la storia controversa di una famiglia che si ritrova per le vacanze in una casa al mare sulle sponde del Massachusetts. 

  • Facebook
  • Instagram
behance.jpg
freccia.jpg

ASSOCIAZIONE

LIBERA

MARCHIGIANA

ANIMATORI